Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > Sicurezza Stradale: EFFETTI DELL’USO DI ALCOL, DROGHE E (...)

Sicurezza Stradale: EFFETTI DELL’USO DI ALCOL, DROGHE E FARMACI

10.11.2020

Il Codice della Strada vigente sanziona pesantemente chi conduce veicoli in condizioni psicofisiche alterate conseguenti all’assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope, sostanze che interferiscono con la destrezza, la lucidità, la regolarità e la prontezza di riflessi, parametri indispensabili e imprescindibili per una guida consapevole e sicura nel rispetto di se stessi e degli altri.

Eppure, nel nostro Paese, molti incidenti stradali gravi sono dovuti proprio alla cattiva condotta dei guidatori che hanno abusato di alcol e/o sono risultati positivi all’effetto di sostanze stupefacenti.

Bisogna inoltre considerare che anche alcune categorie di farmaci possono comportare alterazioni della capacità di concentrarsi alla guida. Se si sta seguendo una terapia farmacologica, mai sottovalutarne gli effetti collaterali la cui entità, soprattutto all’inizio della terapia, non è prevedibile.

Leggere sempre il foglio illustrativo del farmaco e, nel dubbio, chiedere informazioni al proprio medico curante o al farmacista.

Per viaggiare con responsabilità ed in sicurezza evitare di mettersi alla guida se si ha assunto alcol, droghe e determinate categorie di farmaci.

 

L’alcol
L’alcol è una sostanza stupefacente o psicotropa che influisce sul sistema nervoso centrale e sui comportamenti. I sintomi da ingestione di alcol variano in base all’alcolemia: concentrazione nel sangue misurata in grammi /litro (g/l).

Droghe
Con il termine generico di droghe si intendono sostanze stupefacenti o psicotrope che hanno effetto sul sistema nervoso centrale e sui comportamenti.

 

Categorie di farmaci
Durante una terapia farmacologica, alcuni possibili effetti collaterali risultano particolarmente pericolosi mentre si è alla guida di un veicolo.